Levriero Ungherese (Magyar Agar)

FCI Standard N° 240 / 13.09.2000

ORIGINE:
Ungheria

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:
06.04.2000

UTILIZZAZIONE:
cane da caccia e da coursing che caccia la selvaggina a vista, benché sia dotato di buonissimo olfatto. È molto portato al coursing e alla corsa, ottenendo buoni risultati particolarmente su lunghe distanze. È un ottimo compagno e un leale cane da guardia.

CLASSIFICAZIONE F.C.I.:
Gruppo 10 Levrieri
Sezione 3 Levrieri a pelo corto
Senza prova di lavoro

BREVE CENNO STORICO:
il Magyar Agar è originariamente un cane da caccia. Le sue origini risalgono ai tempi della conquista del paese da parte dei Magiari, come è provato da ritrovamenti archeologici di teschi. Per aumentarne la velocità, nel 19° secolo la razza fu incrociata con diverse razze di levrieri.

ASPETTO GENERALE:
Dà l’impressione di forza; la struttura ossea e la muscolatura sono molto sviluppate. Elegante.

PROPORZIONI IMPORTANTI:
● Lunghezza del corpo leggermente superiore all’altezza al garrese
● Lunghezza del muso quasi la metà della lunghezza della testa

COMPORTAMENTO – CARATTERE:
Instancabile, resistente, veloce, duro e robusto. Eccellente corridore; su determinate distanze, è più veloce del Greyhound. Un po’ riservato di natura, ma non timido, sensibile, intelligente e fedele. È vigile; ha un istinto sviluppato di proteggere i suoi padroni, la loro casa e proprietà, ma non è aggressivo né cattivo.

TESTA:
vista di profilo e dal di sopra, la testa ha la forma di un cuneo dalla base piuttosto larga

REGIONE DEL CRANIO:
Cranio moderatamente forte, largo. La fronte è relativamente ampia
Stop marcato

REGIONE DEL MUSO:
Tartufo relativamente grande, ben pigmentato, con narici larghe e ben aperte
Muso forte, allungato, non troppo appuntito
Labbra ben aderenti, tese, ben pigmentate
Mascelle/Denti mascelle forti e potenti; ben sviluppata, forte e completa
chiusura a forbice, secondo la formula dentaria.
Guance forti e muscolose.
Occhi di media grandezza, scuri. Né incassati nelle orbite né sporgenti.
L’espressione è vivace e intelligente
Orecchi di buona grandezza e la cartilagine è visibilmente spessa. Inseriti a media
altezza, ben portati a rosa aderenti al collo. In attenzione il cane drizza
gli orecchi. Si desiderano orecchi pesanti piuttosto che leggeri. Un
orecchio sempre eretto è un difetto.

COLLO:
di media lunghezza, ma elegante, asciutto, muscoloso. Senza pieghe

CORPO:
Garrese ben sviluppato, muscoloso, lungo.
Dorso largo, diritto, fermo, molto muscoloso.
Rene molto largo, diritto, molto muscoloso.
Groppa larga, leggermente inclinata, dotata di buona muscolatura.
Torace: la cassa toracica è ben discesa e molto bombata per dare sufficientemente spazio ai polmoni potenti e al cuore. Le costole sono ben cerchiate e s’estendono bene all’indietro.
Ventre moderatamente rilevato

CODA:
forte, spessa, attaccata a media altezza, si assottiglia solo moderatamente; è leggermente ricurva e arriva al garretto. La sua parte inferiore è
ricoperta d’un pelo “fil di ferro”. A riposo ricade verticalmente; quando è in azione, può essere rialzata fino all’altezza della linea dorsale.

ARTI:

ANTERIORI
sono forti e nervosi. Visti sia di fronte che di lato, sono diritti e paralleli.
Spalle: scapole moderatamente oblique, mobili, muscolose e lunghe.
Braccio lungo, leggermente obliquo, muscoloso.
Gomiti ben aderenti alla parete toracica, pur restando flessibili e mobili; non sono girati né in dentro né in fuori.
Avambraccio lungo, diritto, dotato di una buona ossatura e di una muscolatura asciutta.
Carpo largo e forte.
Metacarpo corto e verticale
Piedi anter. abbastanza grossi, allungati. I cuscinetti sono resistenti. Le unghie, tenute corte, sono forti

POSTERIORI
sono ben angolati, ma senza esagerazione, molto muscolosi e dotati di una buona ossatura. Visti da dietro, sono paralleli.
Coscia potentemente muscolosa con i muscoli abbastanza lunghi.
Ginocchio di media angolazione, forte, non girato in dentro, né in fuori.
Gamba lunga, con muscolatura asciutta.
Garretto solido, forte ben disceso.
Metatarso: visto da dietro, parallelo, sia in stazione che in movimento
Piedi poster. relativamente larghi, leggermente allungati, con cuscinetti e unghie forti

MOVIMENTO:
trotto elastico che copre molto terreno; visti dal davanti e dal dietro, gli arti si muovono su linee parallele

PELLE:
relativamente spessa, ben aderente a tutto il corpo, senza formare pieghe né giogaia.

MANTELLO:

PELO
corto, fitto, duro, ben adagiato. In inverno si può formare un sotto-pelo spesso e abbondante

COLORE
tutti i colori e combinazioni di colori che esistono nei levrieri sono ammessi, tranne i colori e le combinazioni di colori citati sotto “ Difetti
eliminatori”

TAGLIA:
Altezza ideale al garrese per i maschi: da 65 a 70 cm.
Altezza ideale al garrese per le femmine: da 62 a 67 cm.
La taglia misurata in centimetri, al garrese, è meno importante dell’armonia dei rapporti.

DIFETTI ELIMINATORI:
● Forma atipica della testa
● Enognatismo o prognatismo, arcate dentarie deviate
● Assenza di uno o più denti fra gli incisivi, i canini, i premolari 2-4 o i molari 1-2. Assenza di più di due PM1 ( premolari 1 ); gli M3 ( molari 3) non sono presi in considerazione
● Entropion, ectropion
● Colori: blu, blu e bianco, marrone , grigio lupo, nero focato; cane tricolore
● Aggressività

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Il Club
Associarsi al Club del Levriero offre molte opportunità:

- sconto sul biglietto d'entrata e sulla quota d'iscrizione alle Manifestazioni svolte sotto l'egida dell'ENCI; 
- benefici assicurativi per Infortuni e Responsabilità Civile verso terzi H24;
- abbonamento gratuito al mensile "I NOSTRI CANI" (L'ENCI garantisce la spedizione del mensile a chi si associa entro il 31 marzo di ogni anno);
- abbonamento gratuito al periodico informativo del club "Levrieri";
- aggiornamento sulle manifestazioni organizzate direttamente dal Club, informazioni sulle razze tutelate;
- partecipare con il proprio Levriero all'assegnazione del titolo di campionato sociale.