La riproduzione selezionata

Ai fini della valorizzazione dell’utilizzo in allevamento di soggetti di qualità ed esenti dalle principali patologie ereditarie, l’ENCI ha istituito un apposito Registro, al quale possono accedere quei soggetti che abbiano ottenuto la qualifica richiesta in sede di valutazione morfologica e, eventualmente, abbiano fornito idonea certificazione di esenzione da patologie ereditarie. I cuccioli nati dall’accoppiamento di soggetti iscritti nel Registro dei riproduttori selezionati (o da stalloni di proprietà straniera, non iscritti al libro genealogico italiano, aventi le medesime caratteristiche) ottengono l’emissione di uno speciale pedigree che ne identifica la qualità.

Può essere iscritto al Registro dei riproduttori selezionati ogni soggetto iscritto al ROI che in manifestazioni ufficiali ENCI, valutato da un esperto giudice specialista di razza, presenti i seguenti requisiti:
a) giudizio morfologico e comportamentale di idoneità, con sintetica descrizione analitica;
b) per le razze sottoposte a prova di lavoro, certificato di superamento della prova per adire alla classe lavoro in esposizione prevista per la singola razza, cosi come determinato dall’ENCI su proposta dell’associazione specializzata interessata.

Il riproduttore selezionato deve essere controllato per le patologie ereditarie più significative per ciascuna razza, secondo quanto proposto dalle rispettive associazioni specializzate di razza ed approvato dalla CTC. Nel caso di mancanza di proposte da parte dell’associazione specializzata di razza, o nel caso di razze per le quali non sia stata riconosciuta una associazione specializzata, è la CTC a stabilire le patologie ereditarie da controllare.
Le associazioni specializzate di razza propongono alla approvazione della CTC obiettivi e criteri di selezione nonché i requisiti per l’ammissione alla riproduzione naturale o alla inseminazione artificiale.
Il Libro genealogico rileva le caratteristiche morfo-funzionali, genetiche e genealogiche dei cani iscritti.
Il registro dei riproduttori selezionati riporta, oltre ai dati anagrafici e genealogici, le caratteristiche morfo-funzionali, attitudinali e di lavoro, e relative qualifiche acquisite.
Il Club
Associarsi al Club del Levriero offre molte opportunità:

- sconto sul biglietto d'entrata e sulla quota d'iscrizione alle Manifestazioni svolte sotto l'egida dell'ENCI; 
- benefici assicurativi per Infortuni e Responsabilità Civile verso terzi H24;
- abbonamento gratuito al mensile "I NOSTRI CANI" (L'ENCI garantisce la spedizione del mensile a chi si associa entro il 31 marzo di ogni anno);
- abbonamento gratuito al periodico informativo del club "Levrieri";
- aggiornamento sulle manifestazioni organizzate direttamente dal Club, informazioni sulle razze tutelate;
- partecipare con il proprio Levriero all'assegnazione del titolo di campionato sociale.